LA QUESTIONE MERIDIONALE

La mente è sufficientemente lucida e serena per poter parlare della “questione meridionale”. Diverse sono state le esternazioni di campanilismo nordista che ad ascoltarle con attenzione e senza preconcetti si fa fatica a capire verso chi sarebbero indirizzate. In un primo momento ero convinto che i destinatari di queste avvisaglie fossero i politici meridionali, rei di aver gestito male e … Continua a leggere

LA POLITICA OGGI

Fra la politica e il cittadino sembra essersi eretta una barriera a cui muro di Berlino farebbe un baffo. Impenetrabile quanto basta per avere sospetti sulla stessa gestione esclusivamente verticistica e sufficientemente chiusa da impedire aperture verso nuovi orizzonti di avvicinamento ai veri bisogni della gente. Se la politica servisse veramente ai cittadini, sarebbero poche ma determinanti le cose da … Continua a leggere

FILE DA VEDERE

Questo File è dedicato a tutte le donne, ma soprattutto dovrebbe essere visionato con attenzione dagli uomini. E’ realizzato in Power Point e può essere aperto e visionato con la massima sicurezza; se sarà di vostro gradimento, vi chiedo di farlo circolare.   Essere Donna.ppt

VOGLIO CAMBIARE VITA!

Vista la situazione di precarietà politica ed economica italiana, ho pensato che mi converrebbe diventare un’altra persona. Prima di prendere una decisione però, mi conviene fare qualche riflessione, anche perché con il destino non si può scherzare, e magari la scelta potrebbe essere irreversibile. Allora vediamo: mi converrebbe diventare un extracomunitario, magari clandestino, anche perché se diventassi regolare mi potrebbero … Continua a leggere

CORI RAZZISTI DELLA LEGA

Se il Parlamentare Europeo della Lega Nord pensa di sentirsi un po’ in difficoltà (ma non credo proprio) per aver “sciorinato” in libertà lessicale dei cori pseudo-razzisti verso i meridionali, mi sentirei di dirgli che non ha motivo di preoccuparsi, perché il problema è tutto suo e di quelli che la pensano come lui. Continua a rimanere un luogo comune … Continua a leggere

QUEL COMUNISTA DI UN PAPA

L’uscita dell’ultima Enciclica Papale mi ha suscitato non poca sorpresa, non tanto per il tempismo, in quanto riconosco al Papa una buona dose di cultura politica, quanto per i contenuti, che come mai avvenuto prima d’ora, avevano spaziato su tanti temi contemporaneamente, esprimendo concetti che difficilmente sono stati trattati tutti insieme da parte di Capi di Stato. Di norma un’Enciclica … Continua a leggere